Dipinti

Descrizione delle ninfee di Claude Monet


Claude Monet nei primi anni '90 acquisì una parte del prato, di 7.500 m2, vicino alla sua casa a Giverny. Questo sito, con l'aiuto di un piccolo canale, si trasformò in un meraviglioso giardino d'acqua. Più tardi, fu costruito un ponte ad arco nel giardino. L'artista ha acquisito la pace e un luogo di riflessione lì.

Nell'ottobre 1890, Monet aveva il desiderio di scrivere il suo posto preferito in una serie di specie di campi di papaveri. Dopo che l'artista si stabilì definitivamente a Giverny, creò una serie di dipinti dedicati al ponte giapponese. Quindi Monet passò alle ninfee in uno stagno e iniziò a scrivere in diversi periodi dell'anno.

Ha mostrato la sua serie "Ninfee, paesaggi d'acqua" in una mostra a Parigi nel 1909. Ma dopo ciò non ha finito il suo lavoro sulle ninfee e ha cercato sempre più nuove immagini per se stesso, creando tele di grandi dimensioni. Dal 1897 al 1919 fu creata una serie di dipinti "Gigli".

Una mattina, Monet guardò lo stagno e non vide "nulla" lì: la realtà dell'uso a lungo termine fu cancellata e scomparve nell'insignificanza. Successivamente, l'artista si è chiuso nella sua stanza e ha iniziato a creare un'immagine di gigli dalla memoria.

Esagerando i piccoli dettagli e dando alla sua creazione tutta la quantità necessaria di calore, Monet ha creato un meraviglioso dipinto "Ninfee". Possiamo vederlo, stagno animato dai raggi del sole e coperto di leggere increspature, ricoperto di alghe e circondato da salici piangenti.

Sulla superficie dell'acqua ci sono colonie di gigli che splendono al sole, come perle. Ciò che colpisce, l'immagine non ha orizzonte e cielo, può essere vista solo in riflesso sull'acqua.

Gli storici dell'arte affermano che la pittura nelle opere di Claude Monet ha raggiunto la perfezione totale e ha cancellato il confine tra astrazione e realismo. L'artista è riuscito a fermare il momento dimostrando che tutto nel nostro mondo sta andando via, ma non scomparirà mai per sempre, e la vita è solo l'attesa del giorno successivo.





Pagaiando dipinto di Renoir


Guarda il video: LE NINFEE di Claude Monet (Gennaio 2022).