Dipinti

Descrizione del dipinto di Boris Kustodiev "Merchant at tea"

Descrizione del dipinto di Boris Kustodiev



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il dipinto "The Merchant's Cup of Tea" incarna l'originalità del metodo creativo dell'artista Boris Mikhailovich Kustodiev. L'immagine stessa di un commerciante - una bella donna russa corpulenta con una faccia rotonda e un sorriso sano, secondo i critici d'arte, è una delle preferite dell'artista.

Nella foto del commerciante in esame, abbiamo raffigurato bere un tè su un grande tavolo da un piattino. Sul tavolo ci sono una samovar e piatti con una varietà di piatti (soprattutto chiaramente l'artista scrive immagini di frutta, uva, anguria, mele). Sul tavolo ci sono anche molti piatti belli e costosi e cibo tradizionale russo: torte, pane bianco, marmellata. Sullo sfondo ci sono scene della vita dell'antica Mosca mercantile: una chiesa in pietra bianca, gallerie per lo shopping, un boschetto e edifici del monastero.

La stessa mercante è giovane e bella, ha un bel viso pieno, una sciarpa che le copre i capelli, legata con le punte in avanti, grandi orecchini d'oro circondati da rossetto rosso. L'artista scrive ordinatamente il collo e le spalle bianchi, oltre a un bel vestito blu scuro con una piccola spilla a forma di gioielli.

C'è una certa ironia in questa immagine, l'artista, per così dire, permette allo spettatore di sorridere maliziosamente vedendo la donna mercantile piena e gentile e la sua festa. Tuttavia, l'ironia qui è morbida, non causa alcun sentimento negativo.

Sembrerebbe che in questo normale schizzo domestico non ci sia nulla di misterioso, ma non è così. L'immagine della donna mercantile è profondamente simbolica, perché l'artista ha dipinto questo quadro nel punto di svolta per la storia del nostro paese nel 1918, quando alcuni pensavano che la Russia fosse morta e non sarebbe mai rinata.

E il mercante russo con una vita consolidata, un'abbondanza di prodotti, un grosso gatto, piegò le spalle in previsione dell'affetto, una vita semplice e misurata sembrò all'autore l'immagine di un paese futuro che, sopravvissuto a tutte le preoccupazioni, sarebbe tornato al tradizionale ordine dell'essere.





Analisi Vrubel Pattern Demon Sitting


Guarda il video: The Merchant of Venice 1973. Part 9 of 14 (Agosto 2022).