Dipinti

Descrizione del dipinto di Raffaello Santi “Trasfigurazione del Signore”

Descrizione del dipinto di Raffaello Santi “Trasfigurazione del Signore”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Rafael Santi è un noto artista del Rinascimento, che scrisse nei suoi brevi 37 anni molti dipinti conosciuti in tutto il mondo. La più grande gloria a Raffaello portò il dipinto "Trasfigurazione del Signore", o "Trasfigurazione di Cristo" in una diversa interpretazione. Una grande tela fu commissionata per la Cattedrale cattolica di Narbonne, dal cardinale Giulio Medici stesso nel 1517.

Iniziando a lavorare su un dipinto, l'artista dipinse parallelamente la tela personalmente per il cardinale. Per la sua pittura, l'artista ha usato la nota storia biblica descritta nei Vangeli, che ci dice che Cristo ha deciso di mostrare ai suoi discepoli il suo vero aspetto. Come si dice nelle Scritture, Gesù prese con sé i tre apostoli Pietro, Giacomo e Jehakim e li condusse su un'alta montagna, dove fu trasformato davanti a loro, apparendo in un'immagine luminosa, circondato da un alone divino. Successivamente, fu ascoltata la voce di Dio, che confermò agli apostoli che Gesù era il suo vero e unico figlio.

Dopo essere discesi dalla montagna, gli apostoli e Gesù incontrano una folla di persone che accompagnano il padre e suo figlio, posseduti dal diavolo, per rivolgersi a Cristo con una richiesta per la sua cura.

E qui inizia la trama della foto di Raffaello, che racconta questo momento.

In primo piano sono gli apostoli che si adagiano in varie pose in attesa della venuta di Cristo. Gesù stesso si libra in un cerchio di luce sopra il resto della gente, è senza peso e bello. Le persone allungano le mani verso di lui, e il vecchio e il ragazzo si bloccarono in attesa della guarigione. L'artista ha anche interpretato una donna in ginocchio che, insieme a tutti, si aspetta un miracolo. Tutte queste persone indicano Cristo, i loro volti sono pieni di eccitazione tremante. Viene e guarisce il bambino, scacciando lo spirito malvagio.

La parte superiore del quadro è illuminata dalla luce divina che emana da Cristo, la parte inferiore è oscurata.

Secondo i rapporti, l'artista stesso ha dipinto la parte superiore del quadro e gli studenti ne hanno scritto il fondo, poiché Rafael Santi morì tragicamente nel 1520. Ma la sua tela immortale può essere considerata un modello per artisti contemporanei.





Velazquez Spinning


Guarda il video: RAFFAELLO - L Apoteosi delle Arti - Capitolo 2 - Roma - La Gloria Eterna - Video Integrale 2018 (Potrebbe 2022).