Dipinti

Descrizione del dipinto Vasily Surikov "Hut"

Descrizione del dipinto Vasily Surikov


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una delle opere più sottovalutate di Vasily Surikov, Izba, fu scritta da lui nel 1873 e raffigura un'abitazione fatiscente che assomiglia a una normale casa di villaggio, fatta molte decine o centinaia di anni prima che l'artista decidesse di catturarla su tela.

Nella foto vediamo una capanna di persone che non vivevano male, ma non riccamente. Questa casa è molto antica e molte volte riparata, come si può vedere dalle tavole di diversa freschezza e macchie sul tetto. Ma è stato costruito per la gloria e, nonostante la sua vecchiaia, il tubo su di esso è intatto, il tetto non perde, e la struttura in legno stesso è leggermente inclinata e serve fedelmente il suo proprietario. Il sentiero intorno alla capanna è calpestato e vicino ad essa c'è una specie di aiuola e persino un alberello di un albero, che ci dà l'opportunità di supporre che qualcun altro viva lì.

Cosa ci dice l'autore nel suo lavoro? Per cominciare, questa capanna è intenzionalmente raffigurata in modo tale che non si può dire se qualcuno ci abita o no, perché l'enfasi non è su questo. Chi può vivere in una simile capanna? Solo un vecchio con una vecchia, come quelli che vivevano nella fiaba di Pushkin in una panchina, o solo una vecchia vedova ... L'importante è che gli anziani vivano nella loro vecchia casa grigia, forse da soli.

Se hanno figli, allora non vivono più in questa vecchia capanna, e molto probabilmente nemmeno in questo villaggio, ma lontano in città. E cosa accadrà a questa casa quando gli anziani se ne saranno andati? Quante fatiche sono state impiegate per la sua costruzione e manutenzione, quante generazioni sono cresciute in questa capanna e quanto è sopravvissuta? E tutto questo sarà dimenticato, come la capanna stessa? E quante case simili in questo villaggio, in tutti i villaggi che, essendo state vuote, rimangono dimenticate insieme alla storia, i portatori di cui sono ...

Surikov ha dipinto il suo dipinto Izba quasi un secolo e mezzo fa, ma anche ora comprendiamo che l'appello del dipinto a ricordare e valorizzare la sua storia è ancora attuale oggi.





Repin Sadko


Guarda il video: I simboli di Raffaello - Viaggio nei significati alle Scuderie del Quirinale - I SIMBOLI NELLARTE (Potrebbe 2022).