Dipinti

Descrizione del dipinto di Viktor Borisov-Musatov "Stagno"

Descrizione del dipinto di Viktor Borisov-Musatov


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La tela "Stagno" è stata scritta da Victor Borisov-Musatov nel 1902-1903.

L'autore ha ripreso il dipinto nel parco della tenuta della principessa Prozorova-Golitsyna nella tenuta Zubrilovka. Borisov-Musatov raffigurava sua sorella ed Elena Vladimirovna Alexandrova. Il dipinto fu dipinto poco dopo che Elena accettò di diventare la sposa dell'artista. Nella figura, tutti i dettagli dimostrano la femminilità elogiata dal suo autore.

A molti spettatori, specialmente a quelli che hanno visto l'immagine nell'originale, non è sembrato del tutto reale, ha visto qualcosa di favoloso e senza tempo. Apparentemente, sebbene il dipinto sia stato scritto interamente dalla natura, questa atmosfera speciale è spiegata dallo stato spirituale dell'artista durante il suo lavoro. L'immagine trasmette la sua visione del mondo: poetica e sublime.

La composizione non ha una linea dell'orizzonte, che consente di unire insieme primo piano e sfondo. Le figure nella foto si completano a vicenda: il serbatoio che va oltre la tela ha una forma ovale, come la gonna ordinatamente posata di una delle eroine. A differenza di tutto ciò che è intorno, calmo e sofisticato, è tutto in pieghe tortuose che aggiungono dinamica all'immagine, come una piccola increspatura che rende il paesaggio marino più tranquillo più vibrante. In generale, l'assenza di un paesaggio naturale in quanto tale è compensata da alberi, piccoli cespugli ed erba verdastra riflessi nella superficie dell'acqua.

Le eroine sono accanto allo stagno, in primo piano nella foto. E nonostante il fatto che lo stagno sia raffigurato molto vicino, può sembrare un cielo sereno che letteralmente sovrasta le giovani donne. E ora questo è un paesaggio completamente diverso in cui le donne sono in piedi su una piccola collina, dietro la quale può esserci qualsiasi cosa. Ma molto probabilmente - una foresta, alcuni alberi dai quali si precipitò nel cielo stesso. Pertanto, l'artista simbolista è stato in grado di creare un paesaggio che appare in versioni completamente diverse, a seconda dell'immaginazione dello spettatore.





Shishkin Bears


Guarda il video: Botticelli - I Segreti della Primavera (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Birtle

    Hai torto. Posso difendere la mia posizione. Scrivimi in PM, discuteremo.

  2. Gaffney

    I suggest you visit the site where there are many articles on the subject.

  3. Domi

    Hai pensato a una frase così incontro?

  4. Musho

    Esiste un sito Web con un'enorme quantità di informazioni su un argomento di interesse per te.

  5. Madu

    ti sei sbagliato, probabile?



Scrivi un messaggio