Dipinti

Descrizione del dipinto di Isaac Levitan “Summer Evening”

Descrizione del dipinto di Isaac Levitan “Summer Evening”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

A volte si possono vedere tele sorprendenti nei pittori più famosi. Vrubel con le sue tele mistiche, Savrasov, Kuindzhi, che evocò le sue tele con la luce e fece quindi credere alle persone che questo non fosse un dipinto, ma un vero quadro vivente. Questo è ciò che ha raggiunto la padronanza. E Levitan? Era un maestro dei paesaggi.

La sua tela è principalmente schizzi di paesaggio. Quindi su questa tela, l'artista ha notato un dettaglio di una serata estiva. Questo è quando il sole si sta già nascondendo dietro l'orizzonte e l'ombra della notte, un'ombra scura scende sul terreno e striscia lentamente lungo di essa, annerendo tutto intorno. Hai mai notato un tale fenomeno? Bene, in città questo è visto raramente, ma su spazi aperti come sulla tela, puoi vederlo spesso. Sì, quasi ogni sera d'estate. Se fantastichi, allora queste porte, per così dire, liberano il sole e lasciano entrare la notte, il che porta calma e fresco.

Le porte sono aperte - vieni fuori giorno e ciao notte! Anche la foresta all'orizzonte sprofonda gradualmente nell'ombra e nel cielo appaiono piccole nuvole, che difficilmente si genereranno sotto la pioggia, ma si raffredderanno nell'aria. Quindi farà freddo di notte. Ma questo non è spaventoso, perché la notte d'estate è breve - sta diventando buio tardi - sta diventando luce presto. Quindi, se è fresco e freddo, non prenderai un raffreddore.

Sì, e il fieno profumato non lascia raffreddare. Oh, quanto è bello dormire in una pila di fieno su un grande campo spazioso, in completo silenzio! Non c'è tale fieno sulla tela, ma si può supporre. La strada è polverosa, la strada lontana ha portato via il giorno, quindi per riportarcelo di nuovo. E così di anno in anno, tutti i giorni.

La tela di Levitan non provoca alcuna ansia o tristezza, forse solo la nostalgia per una serata estiva invernale causerà questa tela. E poi ci penserò guardando l'immagine: "Arrivederci estate! Ciao autunno!". E poi anche qui attraverso questo cancello e in autunno le piogge se ne sono andate e arrivò l'inverno.





Mani di Michelangelo


Guarda il video: GEORGE DMITRIEV RUSSIAN PAINTER A C (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Mazum

    D'accordo, questa straordinaria idea è giusta

  2. Tular

    Lo accetto con piacere. Secondo me, questo è pertinente, prenderò parte alla discussione. So che insieme possiamo venire alla risposta giusta.

  3. Norm

    Posso offrire di visitare il sito Web, dove ci sono molti articoli sull'argomento di interesse per te.



Scrivi un messaggio