Dipinti

Descrizione del dipinto di Gustav Klimt “Music”

Descrizione del dipinto di Gustav Klimt “Music”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'idea di sintetizzare musica, pittura e letteratura permea tutte le pratiche creative del simbolismo, che molti artisti dell'era del volgere del secolo hanno affrontato. Questo destino non è passato all'artista austriaco Gustav Klimt, nei cui dipinti (musica del 1895, ciclo del fregio di Beethoven), l'interesse per l'arte è chiaramente rintracciato come mezzo per ricostruire l'evoluzione del mondo.

La "musica" raffigura una giovane donna greca che suona la lira, con le sembianze delle caratteristiche del moderno residente di Vienna, Klimt. Il contrasto è la principale caratteristica compositiva di questa tela. Lo si può vedere, ad esempio, nel deliberato contrasto del vestito scuro della ragazza e nell'aspetto luminoso dello strumento. A sua volta, lo spazio pittorico, che raffigura una donna greca circondata da schemi bizzarri che ricordano le note da lontano, è in contrasto con il vuoto sottolineato di altri piani. Su entrambi i lati vi sono immagini in pietra del demone della fertilità Sileno e la Sfinge.

L'immagine di quest'ultimo può essere interpretata in diversi modi, ad esempio, come indicazione della libertà creativa dell'artista. Questa affermazione era particolarmente vicina a Klimt. Sia le statue in pietra che la lira, un noto simbolo del dio Apollo, che patrocinava l'arte, si riferiscono all'era dell'antichità. È lei che, secondo i simbolisti, è irta di risorse non divulgate che possono rinnovare l'arte contemporanea, ma ciò richiede una sorta di nuovo sguardo indifeso sull'era in cui il pensiero umano era ancora nella culla. Forse è questo che intendeva Klimt, confrontando specificamente i mondi antichi e moderni nella foto.

Nonostante il fatto che "Music" si riferisca alle prime opere dell'artista, le caratteristiche del modo maturo di Klimt si sono già manifestate in esso: l'uso dello spazio bidimensionale, una combinazione di colori specifica. Questo crea una sensazione indescrivibile della trascendenza, irrealtà dell'immagine, che è così attratto dai dipinti di questo artista.





Fabricius Cardellino


Guarda il video: IL BACIO, Francesco Hayez 1859 (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Walter

    si scopre una specie di strana comunicazione ..

  2. Guerehes

    sono in disaccordo con te

  3. Willa

    Trovo che questa sia una bugia.

  4. Criostoir

    In esso qualcosa è ed è una buona idea. Ti supporto.

  5. Dur

    Chiaramente, la risposta eccellente



Scrivi un messaggio