Dipinti

Descrizione del dipinto di Peter Rubens "Garden of Love"

Descrizione del dipinto di Peter Rubens


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La tela di Rubens "Garden of Love", o come viene anche chiamata "Garden of Lovers", viene spesso interpretata come una descrizione di un certo periodo della vita dell'artista, o meglio, il tempo dopo il suo secondo matrimonio. Forse è così. Soprattutto se si considera che l'immagine è stata dipinta da Rubens per l'anima e non "su ordinazione".

La composizione generale è un gruppo di persone appoggiate sullo sfondo del tempio della patrona del matrimonio - la dea Giunone.

Sulla sinistra c'è una coppia: una ragazza in abito blu e un gentiluomo, nella cui faccia è chiaramente visibile una somiglianza con l'artista stesso. La posizione della coppia suggerisce chiaramente allo spettatore il periodo romantico del corteggiamento nella sua relazione. La ragazza nella foto è un po 'confusa, l'uomo è persistente e convincente. Sono chiaramente attratti l'uno dall'altro.

Nella parte centrale della tela, lo spettatore vede la stessa ragazza che è accanto ad altre tre donne. Il suo viso è cambiato. Non è più imbarazzata, ma coinvolta in una conversazione con una delle donne. A destra, un altro gruppo si avvicina a questo gruppo: una donna in abiti bianchi e un uomo vestito in stile spagnolo. Questa è chiaramente una coppia sposata, possibilmente appena sposata.

Questa disposizione di elementi compositi è tutt'altro che accidentale. Rubens condivide con il pubblico la storia del suo nuovo amore: dal primo amore al momento desiderato della cerimonia nuziale.

La tela è satura di allegorie di un tema d'amore: il tempio della patrona del matrimonio, le donne al centro che personificano il giudizio, l'estasi e la felicità della maternità. E infine molti angeli e amorini, caratteristici dei dipinti di quel tempo.

Rubens ha rappresentato la storia del suo amore nella foto? Parzialmente sì. Ma solo il genio stesso poteva dire che possedeva i suoi sentimenti al momento di scrivere la tela. Forse era semplicemente ispirato dalle poesie d'amore che erano popolari in quel momento, perché non era senza ragione che Rubens stesso chiamasse il suo lavoro ... "Conversazioni alla moda".





Fantasmi Borisov-Musatov


Guarda il video: Collection Highlights: The Rainbow Landscape by Peter Paul Rubens (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Kigagami

    In esso qualcosa è. Grazie immense per la spiegazione, ora non ammetterò un tale errore.

  2. Kubas

    Non è assolutamente d'accordo con la frase precedente

  3. Clark

    Compensare! e niipet!

  4. Margit

    Perché questo è l'unico modo? Sto riflettendo su come possiamo chiarire questa recensione.

  5. Jujora

    Mi congratulo con che risposta eccellente.

  6. Silverio

    la qualità è normale, pensavo fosse peggio, ma mi sbagliavo e ne sono contento)

  7. Malakree

    Wow, Super, ho aspettato a lungo. grazie

  8. Dakus

    hai ragione, è vero



Scrivi un messaggio