Dipinti

Descrizione di The Sower di Vincent Van Gogh

Descrizione di The Sower di Vincent Van Gogh


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nel 1888, l'artista olandese Van Gogh dipinse il suo prossimo capolavoro di pittura d'arte "Il seminatore". Il lavoro è fatto a olio e misura 32x40 cm. Nina è conservata ad Amsterdam al Museo Vincent Van Gogh.

L'artista era ossessionato dai temi contadini nelle sue opere. Sul suo conto ci sono diversi dipinti con le immagini del seminatore. Durante la stesura della prima tela, Van Gogh è stato ispirato dalla tela di Jean-Francois Millet. Il pittore ha interpretato il seminatore per una ragione. La sua immagine è dotata di significato e portata universali. Dopotutto, il seminatore impersona il simbolo dell'eternità. È, per così dire, il messaggero del Sole sulla Terra. La sua figura come se scendesse nel campo lungo i gradini soleggiati.

L'immagine direttamente sopra l'orizzonte e sopra il grano dorato raffigura un disco solare, creando un alone luminoso sopra la testa di una persona. C'è qualcosa in comune tra il sole e il seminatore. Un uomo sparge semi attraverso il campo, proprio come il sole diffonde i suoi raggi nel cielo. Solo la luce del sole si riversa verso l'alto e la mano del seminatore è diretta verso il basso. In questo caso, i semi cadono nel terreno e quindi germinano, appaiono nuove piante. Pertanto, il seminatore è un simbolo di infinito. Viene mostrato il vitale processo continuo del risveglio della natura.

L'artista è stato colpito dalla velocità di creazione della tela. Van Gogh non ha fatto uno schizzo preliminare. Desiderava piuttosto dipingere un quadro, come se i suoi pensieri fossero in anticipo sull'azione. Il maestro iniziò immediatamente a dipingere a olio. Ad ogni nuovo tratto sono nate precise linee dritte e ondulate.

In primo piano è apparso un albero che ha dato alla composizione un piano. Il grande sole occupa gran parte del cielo, che si trasforma in un colore giallo brillante. L'artista ha tradito inusuali sfumature violetto-blu sul campo. In un momento in cui il cielo doveva essere blu e il campo giallo, sembrava aver scambiato tutto. Van Gogh ha ritratto nella sua immagine la sua visione della realtà.





Foto di Giuseppe Arcimboldo


Guarda il video: 10 Grandi Misteri Nascosti in Quadri Famosi (Potrebbe 2022).