Dipinti

Descrizione del dipinto di Vincent Van Gogh "Rami di mandorlo in fiore"

Descrizione del dipinto di Vincent Van Gogh



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Vincent Van Gogh è un artista olandese con un destino molto triste. Durante la sua breve vita, ha gestito tutto e allo stesso tempo nulla. Durante la sua carriera, non riuscì a guadagnare il rispetto di colleghi, clienti e rimase non reclamato fino alla fine dei suoi giorni. Ma dopo la morte di Van Gogh ottenne riconoscimento e fama. È diventato famoso in tutto il mondo come impressionista, sebbene abbia ripetutamente respinto questo giudizio.

Oggi è uno degli artisti più riconoscibili, insieme a Pablo Picasso. Van Gogh si è rivelato un autore molto prolifico; dopo di sé ha lasciato un'enorme eredità creativa e molti seguaci. Il dipinto "Rami di mandorlo in fiore" (Mandorlo in fiore) è stato uno dei suoi ultimi lavori. L'artista lo dipinse nell'inverno del 1890, dopo che suo fratello Theo lo informò della nascita di suo nipote.

L'immagine è un simbolo e porta un sottotesto profondo. I rami di mandorlo fioriscono molto presto e, secondo l'autore, segnano l'inizio di una nuova vita.

Van Gogh ha sempre usato una combinazione di colori colorati e una composizione vivace. Questa tela è notevole in quanto è realizzata in un modo insolito per l'artista e la combinazione di colori è piuttosto limitata. Manca il colore giallo che caratterizza Van Gogh. Il cielo turchese appare luminoso e spensierato, non una sola nuvola oscura questa bella giornata primaverile.

Su uno sfondo spettacolare, fiori, un presagio di primavera, calore e gioia di vivere. La soluzione compositiva non è del tutto chiara: fa parte di un bouquet su uno sfondo luminoso o rami di alberi che fluttuano su un cielo infinito. L'intero spazio del dipinto è occupato da mandorle, così sapientemente dipinto da Van Gogh.

L'artista è riuscito a mantenere il ritmo della tela. La resistenza, l'autodisciplina e la nitidezza della linea peculiari solo a Van Gogh sono chiaramente visibili. Nella sua lettera a suo fratello, Van Gogh ha affermato che questa è la sua prima opera, di cui è giustamente orgoglioso.





Foto di Andrey Rublev


Guarda il video: Vincent Van Gogh, vita e opere più importanti, riassunto I (Agosto 2022).