Dipinti

Descrizione del dipinto di Paul Cezanne “Natura morta con mele”

Descrizione del dipinto di Paul Cezanne “Natura morta con mele”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nel suo lavoro, Paul Cezanne ha prestato grande attenzione a un genere come una natura morta. Il maestro amava particolarmente trasferire i frutti sulle sue tele. Pensa chiaramente attraverso la composizione dei dipinti, determinando ciascuno degli oggetti nella loro posizione corretta. Più spesso di altri frutti, Cezanne adorava scrivere le mele per la loro bellezza e varietà di colori.

"Still Life with Apples", scritto nel 1890, stupisce per la ricchezza di colori, la semplicità interiore e allo stesso tempo la versatilità delle cose quotidiane. Il centro compositivo della tela è un piatto bianco con mele. Questi frutti sono ideali: sono di colore rosso vivo, liquidi, maturi, uniformi e della stessa forma. Si può vedere che le mele maturano e si riversano sotto il dolce sole. Altri frutti occupano il primo piano della tela: due mele verdi e un giallo limone brillante. Cezanne trova magistralmente un posto per la frutta nella foto, i suoi tratti sono semplici e precisi.

Lo sfondo della tela non è descrittivo, non distrae dal contenuto principale dell'immagine. I frutti giacciono su un tavolo grigio-marrone. Lo sfondo è una parete liscia, color pastello. La sensazione di profondità quando si guarda l'immagine è ottenuta dal contrasto di frutti luminosi e appetitosi, prescritti in colori saturi e un tono anonimo.

Cezanne rese il genere della natura morta significativo per l'arte, e non di seconda classe come lo era prima. Si prefisse un obiettivo difficile: stordire l'intera Parigi con semplici mele. E ci è riuscito, perché hanno detto dei suoi frutti che non vogliono mangiarli o pulirli, ma copiarli.

"Still Life with Apples" è così bello grazie alla "bella formula" di Cezanne, che ha trovato da solo. Per il maestro, il colore e la forma erano inseparabili; sviluppa il suo stile e il suo modo di scrivere la frutta. Questo lavoro del maestro, essendo un capolavoro, fa sì che molti spettatori lo scrutino ancora più da vicino.





Pescatore di pittura


Guarda il video: 15 -- Cezanne e larte morale -- Luca Massimo Barbero (Potrebbe 2022).