Dipinti

Descrizione del dipinto Mstislav Dobuzhinsky "Doll"

Descrizione del dipinto Mstislav Dobuzhinsky


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mstislav Dobuzhinsky, uno di quegli artisti, è una delle persone che sapeva di essere state create per l'arte. Nonostante tutti i fallimenti, ha continuato a lavorare su se stesso e migliorato.

L'artista ha spesso sperimentato tormenti creativi, ma ha continuato a creare tutto senza intoppi. Il dipinto "Doll" nel 1905, è stato scritto dall'autore quando ha creato una serie di opere su Pietroburgo, ha confrontato la città vecchia con quella nuova, ha cercato di descrivere quale tipo di spirito regnava nella vita della città. L'autore ha spesso cercato di catturare e riflettere lo spirito dell'epoca.

Il dipinto "Doll" ha in sé un significato profondo, una vecchia bambola sul davanzale di una casa di legno abbandonata da tempo, simboleggia ricordi del passato, dell'infanzia, di eventi significativi nella vita umana.

Nelle opere di Dobuzhinsky all'inizio del ventesimo secolo, si può risalire alla nostalgia e persino alla depressione, l'artista manca sinceramente la città vecchia. La vista dalla finestra ricorda un vecchio cortile rurale, dove non c'è un grande fienile.

Sebbene l'autore abbia dipinto una vecchia casa, che si trova a San Pietroburgo, sembra una casa rustica e accogliente, che era molto in città. L'artista mostra come è cambiato il tempo e la vecchia bambola squallida assomiglia a una vecchia città spensierata, dove la felicità, la buona volontà, l'innocenza si possono trovare in ogni angolo, ora tutto questo è andato, rimangono solo ricordi luminosi.

L'immagine ci fa ripensare i valori umani, oltre a pensare se i cambiamenti sono buoni, se alla persona piace tutto di nuovo. Ognuno per se stesso deve trovare le risposte a queste domande, la tela conduce solo a loro.

Alla vista dell'opera, lo spettatore può provare emozioni diverse, poiché l'immagine aiuta a ricordare e pensare al passato e già ogni persona ha sentimenti diversi su questo sollievo, nostalgia, odio, soddisfazione morale.





Processione di Pasqua Perov per Pasqua


Guarda il video: Mstislav Rostropovich - Benjamin Britten- Tchaikovsky Pezzo capriccioso (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Brittan

    In esso qualcosa è. Grazie per l'aiuto in questa domanda, anch'io considero, più facile è meglio ...

  2. Jocheved

    Mi scuso, ma penso che tu abbia torto. Posso dimostrarlo.

  3. Westcot

    Debole consolazione!



Scrivi un messaggio