Dipinti

Descrizione del dipinto di Konstantin Makovsky "Sirena"

Descrizione del dipinto di Konstantin Makovsky


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'immagine dell'artista russo Konstantin Egorovich Makovsky “Mermaid”, creata nel 1879, all'epoca faceva molto rumore. Fu dimostrato alla mostra itinerante, visitata dallo stesso Alessandro II, nonostante il fatto che l'imperatore russo non avesse interesse per l'arte.

Nella mitologia slava orientale, le sirene erano considerate non solo personaggi misteriosi che vivono nei fiumi, ma anche persone specifiche. Secondo vecchie credenze, si credeva che le sirene diventassero ragazze morte prima del matrimonio, "arruolate", ma non aspettassero il matrimonio, così come i bambini non battezzati. Potrebbero anche essere persone morte nella settimana russa, durata dal 19 al 24 giugno.

Il dipinto di Makovsky raffigura solo uno dei giorni russi. In precedenza, in questi giorni erano chiamati la festa di Rusalia. A causa del fatto che le sirene erano associate all'elemento acqua, secondo le usanze degli antichi slavi, furono chiamate in vacanza per prevenire la siccità, nonostante fossero considerate "spiriti maligni". L'artista russo ha raffigurato le sue mitiche eroine nel loro tradizionale luogo di residenza: acqua e ondeggiamento sugli alberi.

Come nelle superstizioni, sulla tela di Makovsky, le sirene hanno lunghi e folti capelli biondi che cadono sotto le spalle e coprono la parte superiore del corpo nudo. Non hanno una coda di pesce, perché nella mitologia slava hanno un aspetto umano. Nella cultura popolare, personificano il passaggio dal misterioso mondo dei morti alla terra e viceversa. La tavolozza di colori scelta da Makovsky trasmette perfettamente l'atmosfera mistica: sullo sfondo di una notte buia, nuda, circondata da foschi nebbiosi corpi di bellissime sirene che si innalzano nel cielo.

L'artista per un motivo raffigura una chiesa sulla destra. La festa di Rusalia nel suo contenuto era puramente pagana, il che significa che era una "cosa divina", il Signore è pronto a scacciare gli spiriti maligni.





Descrizioni di violino


Guarda il video: Ritratto dei Coniugi Arnolfini: Descrizione (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Salem

    Il portale è eccellente, lo consiglio ai miei amici!

  2. Tut

    La tua frase è geniale



Scrivi un messaggio