Dipinti

Descrizione del dipinto di Salvador Dali "Piccoli resti"

Descrizione del dipinto di Salvador Dali


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

È molto difficile capire Dali senza conoscere la sua biografia o leggere le sue critiche, o semplicemente non ascoltarlo superficialmente. È semplicemente un artista irresistibilmente difficile per una persona esteticamente finemente sintonizzata.

Qui, ad esempio, questa tela - "Piccoli resti". Di cosa si tratta? Oh essere? Che tutto è deperibile in questo mondo? Ma lo sappiamo già attraverso la Bibbia o attraverso tutti i tipi di libri filosofici. Ma Dalì non aveva molte delle nostre conoscenze, dobbiamo mostrare il processo stesso. Deve mostrare come tutto ciò viene distrutto e consumato dal tempo. E lo dimostra, mostrandoci un corpo femminile mezzo rosicchiato. Ci fa capire che tutto questo è deperibile e si trasforma in polvere, in scheletri. Non deperibile è solo lo spazio, il tempo e l'infinito del processo. La matematica e la filosofia non sono deperibili.

Dalì è un po 'ossessionato dalla filosofia e dal mistero. Lui stesso è sempre stato un mistero. Non tutti capivano i suoi trucchi e le sue buffonate con cui usciva. Ovunque andasse ovunque c'era un certo imbarazzo nella società, ma per lui scioccante. Sì, anche il suo aspetto ha portato alcune persone a stupirsi. Si vestiva sempre in modo molto strano, e le sue famose frecce di baffi, che diventarono il suo marchio, avevano sempre qualche nuovo vestito: fiocchi, fiori, cubetti.

In parole povere, l'artista si è rivelato non standard, ma tuttavia quasi tutti lo hanno riconosciuto come un genio. E se era pazzo, molto probabilmente solo un esuberante silenzio. Ci ha lasciato molti capolavori, ci sono anche quelli che nessuno può ancora risolvere. A proposito, ha creato tali dipinti con soluzioni sconcertanti in modo che lo spettatore non si annoiasse alla mostra, e nemmeno a casa, in modo da poter pensare alla farsa.

Si è scoperto che non solo si sviluppa esteticamente, ma lo fa anche sviluppare mentalmente e allo stesso tempo godere della vera arte. Non è geniale?





Punizione marcia


Guarda il video: Salvador Dalí, La Metamorfosi di Narciso, 1937 (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Orpheus

    È un'idea straordinaria, piuttosto preziosa

  2. Trace

    Penso che tu non abbia ragione. Noi discuteremo. Scrivi in ​​PM, parleremo.



Scrivi un messaggio