Dipinti

Descrizione del dipinto di Nikolai Sergeyev "Nebbia"

Descrizione del dipinto di Nikolai Sergeyev


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il dipinto "Nebbia" dell'eccezionale pittore paesaggista Kharkov N.A. Sergeeva è stata scritta dall'autore nel 1897. Un'incredibile combinazione di colori, transizioni assolutamente uniche, un approccio non standard dell'artista ha aiutato l'autore a ricreare la bellezza della sua terra natale.

In primo piano nella foto si trova uno stretto fiume, le cui sponde sono incorniciate da canneti e un tempo verde erba. A sinistra puoi vedere l'erba già ingiallita dal sole, bruciata, a giudicare da ciò, si può sostenere che l'artista raffigura una mattina nebbiosa alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno. Il fiume porta un'immagine speculare di erbe costiere e il candore di un cielo alto. Alcune parti del fiume sono coperte di fango fitto. Sembra che la persona che guarda l'immagine sia come se fosse trasferita sulla riva di questo piccolo fiume.

Una riproduzione dei colori incredibilmente accurata ha aiutato l'artista a riprodurre sulla tela tutte le sottigliezze della nebbia, che giaceva densamente lungo la riva del fiume. Avvolgendosi con covoni di fieno dorati visibili sullo sfondo. È importante prestare attenzione al colore, a causa del quale l'artista raffigura una fitta nebbia. Questa è una miscela di lillà, bianco e blu. Il riflesso della nebbia nel fiume è mostrato in modo molto bello, straripamenti di sfumature blu trasmettono più accuratamente sfumature naturali.

Molto naturalmente, l'autore è stato in grado di rappresentare la bellezza del cielo mattutino. Combinando una sfumatura bianca fumosa, rosa chiaro e leggermente verdastra, si erge maestosamente sopra le fitte erbe e un fiume tortuoso.

Una brillante combinazione di sfumature, transizioni uniche, una visione speciale dell'artista ha contribuito a ricreare con precisione la raffinatezza insuperabile della sua natura nativa, come in uno stato pacificato di un certo risveglio. L'istante incredibilmente riprodotto prima dell'inizio di un nuovo giorno.





Analisi della nona immagine dell'albero di Aivazovsky


Guarda il video: Descrizione del quadro fatto da me (Potrebbe 2022).