Dipinti

Descrizione del dipinto di Gilbert Stewart “Ritratto di George Washington”

Descrizione del dipinto di Gilbert Stewart “Ritratto di George Washington”


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Il ritratto, come genere d'arte, è noto fin dall'antichità. Ma non tutti gli artisti sapevano come dipingere le persone, in modo che un ritratto non fosse solo simile nei tratti del viso, ma trasmettesse anche il carattere, l'umore e lo stato emotivo di una persona. Completamente riuscito dall'artista americano Gilbert Stewart (1755-1828).

Un ritratto è particolarmente popolare in quell'epoca in cui si ottiene la massima fiducia nelle capacità di una persona, nel suo senso comune e nel potere trasformativo. La fine del 18 ° secolo per l'America fu un periodo di enorme trasformazione, quando una persona fu in grado di cambiare il corso della storia. Quello era il presidente americano George Washington.

Gilbert dipinse molti dei suoi ritratti e il famoso "L'Ateneo" rimase incompiuto, il che irritò il presidente stesso. Dall'ultimo artista ha realizzato 130 copie. Li vendette per garantire l'esistenza della famiglia, ma invano. A causa della mancanza di fondi, Gilbert Stewart, che dipinse i ritratti di diversi capi di stato, fu sepolto in una fossa comune. Incredibile ingiustizia, perché anche su una banconota degli Stati Uniti il ​​ritratto del Presidente, realizzato con la sua mano, è stato ostentato per non i primi cento anni.

Nel 1797, fu dipinto un ritratto a figura intera di George Washington. Davanti a noi c'è una figura maestosa di un uomo in posa di un oratore, in abiti civili. Nonostante la sua età matura, ha un comportamento orgoglioso. Straordinariamente spiegato gli occhi, luminoso, calmo, pensando. Le labbra del presidente sono strettamente compresse, la bocca spicca con un morso caratteristico. Un leggero rossore parla di un personaggio vivace.

Mani meravigliosamente scritte, ben curate, con dita lunghe. Il palmo destro aperto rivolto verso lo spettatore come se inviti a un dialogo. Nella mano sinistra, Washington ha una spada, un simbolo di potere e successo militare.

In contrasto con i vestiti scuri della figura, la decorazione del mobile è luminosa: una tovaglia rossa, tende bordeaux tenui, mobili intagliati con finiture dorate. L'immagine di un arcobaleno sullo sfondo è simbolica, come se dicesse: "Finché George Washington ci governerà, ci sarà pace nel paese".





Pittura Vrubel Tsarevna Swan


Guarda il video: David McCullough on The American Spirit (Potrebbe 2022).