Dipinti

Descrizione dell'Esaltazione della croce di Peter Rubens

Descrizione dell'Esaltazione della croce di Peter Rubens


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Peter Powell Rubens ha iniziato a dipingere presto. Ha studiato le creazioni di Raffaello, Tiziano e Caravaggio. Tuttavia, anche i primi dipinti sono innovativi, combinando la pittura rinascimentale italiana con realistica arte nazionale.

Rubens ha scelto il contenuto principale del suo lavoro per glorificare la vita e i temi religiosi. Questi ultimi erano richiesti dallo stato, furono scritti su ordinazione e oggi adornano gli altari di famose chiese.

The Exaltation of the Cross (1609-1610) è un trittico scritto abbastanza rapidamente dall'artista, date le dimensioni dell'opera. La lunghezza totale della tela è di 6,4 m!

La parte centrale del trittico è dedicata all'esecuzione di Gesù. Ma non vediamo l'esecuzione stessa, ma il processo. La composizione dell'Esaltazione della Croce è su larga scala, è dominata da un ritmo complesso, figure dinamiche e il gioco di luci e ombre è ampiamente utilizzato. Rubens si differenzia dagli altri artisti per la sua abile combinazione di colori, che sembra dare vita a dipinti dipinti.

L'impressione di guardare la trama è come se sentissi come ogni muscolo degli uomini si tende, che alzano un albero con un corpo. Le loro posture sono dinamiche, i loro muscoli giocano con forza, i loro volti sono esplicitati in modo chiaro e vivido. Le espressioni oculari mostrano che stanno provando e sono contenti di come procede l'installazione della croce.

La figura di Gesù è dipinta sapientemente, evidenziata, come in opposizione alle vesti nere e rosse dei tiranni. Rubens ha distrutto l'isolamento delle singole immagini, la sua composizione è armoniosa, non ci sono eroi separati. Le parti destra e sinistra dell'immagine sono interconnesse.

Sul lato sinistro, le donne in lutto, insieme a Maria e Giuseppe, pregano per la salvezza di Gesù. Sulla destra è la preparazione dell'esecuzione di due criminali circondati da diversi soldati.

Pertanto, Rubens ci ha mostrato un movimento continuo, un universo in continua evoluzione, in cui ognuno di noi sceglie a favore del bene o del male.





Michelangelo ragazzo accovacciato


Guarda il video: mons Carlo Stancari racconta il miracolo di Santa Maria delle Carceri (Potrebbe 2022).