Dipinti

Descrizione del dipinto di Michelangelo Buanarroti “Madonna Doni”

Descrizione del dipinto di Michelangelo Buanarroti “Madonna Doni”



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La tela del cavalletto di Michelangelo, che è l'unica conservata nella sua forma completamente finita fino ai nostri giorni. Questo è il tondo in cui l'artista ha interpretato Maria, Giuseppe, Cristo e Giovanni.

Il pittore crea la creazione in giovane età. Il dipinto illustra in modo vivido l'affermazione del maestro secondo cui solo la pittura che ricorda il più possibile la scultura monumentale può essere la perfezione completa. Gli incredibili colpi di scena dei corpi umani stupiscono e colpiscono allo stesso tempo.

Le cifre sono particolarmente massicce. Michelangelo usa una tecnica speciale per aumentare al massimo questa sensazione. La pelle dei personaggi nella foto è incredibilmente liscia. Sembra un magnifico marmo. Michelangelo usava colori molto ricchi.

Il simbolismo pervade l'intero quadro. È complicato ed è tutt'altro che sempre possibile capirlo correttamente. Ad esempio, è difficile interpretare le figure di uomini che l'artista ha raffigurato sullo sfondo. Sono nudi. Una striscia orizzontale li separa dalla famiglia. I critici d'arte cercano di interpretare queste figure in diversi modi. Alcuni sono sicuri che si tratti di pagani che attendono il battesimo. Altri tracciano parallelismi psicoanalitici con l'artista stesso. Il vero significato di questo dettaglio rimane per noi un mistero.

Il gruppo al centro è simile a una composizione creata da sculture. È molto compatto. L'impressione completa è che può essere considerata, aggirando da tutti i lati. Riteniamo che Michelangelo pensasse come un vero architetto. Tutti i personaggi sono chiaramente fissi nello spazio e i dettagli sono stabili.

Ma questa creazione è un cavalletto. Il colore è composto da fiori, incredibile profondità e freschezza. La composizione è chiusa. Sentiamo la vivacità dei personaggi nei personaggi di questa creazione. Michelangelo fu in grado di mettersi alla prova in questa creazione come un vero maestro.





Yuri Pimenov New Moscow


Guarda il video: Il Bacio Di Hayez (Agosto 2022).