Dipinti

Descrizione della scultura di Michelangelo Buanarroti "Bruto"

Descrizione della scultura di Michelangelo Buanarroti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Bruto rimase nella storia come l'assassino di Cesare, che si fidava di lui e non lo scrisse mai come un traditore. Secondo la leggenda, mentre moriva, strisciava a terra con un respiro sibilante "E tu, Bruto!", Che divenne un'espressione comune, e ora, dopo molti anni, quasi uno scherzo.

Ai tempi di Michelangelo, quando il Rinascimento imitò per molti aspetti l'arte dell'antica Roma, Bruto e la sua storia furono trattati molto più seriamente. Inoltre, l'atto di Bruto era visto come una lotta contro la tirannia e fu commissionato da Michelangelo a un uomo che lo ammirava sinceramente.

Tuttavia, i tempi erano tali che tali sentimenti non erano incoraggiati. Ad una certa fase del lavoro, sebbene il "Bruto" non fosse ancora completato, gli artigiani persuasero di fermarsi, perché, essendo finito, il lavoro poteva essere pericoloso per lui. Poteva essere considerato inaffidabile, un uomo con idee sbagliate, e questo era sempre pericoloso.

Bruto è raffigurato in una toga sostenuta da una spilla a motivi geometrici sulla sua spalla. È riccio, ha le caratteristiche facciali corrette per il romano. Naso d'aquila, zigomi alti e affilati, labbra strette che sembrano increspate. Gli occhi sono ciechi, come qualsiasi scultura fatta di pietra, e guardano ciecamente nel vuoto.

Tutta la sua faccia sembra un po 'confusa e allo stesso tempo arrogante, come se non gli piacessero affatto i tempi strani che lo circondavano, e il fatto che il suo tradimento sia diventato un sinonimo e sia riuscito a diventare sia un dramma che una commedia offende completamente. Un sopracciglio è leggermente più alto dell'altro. Le pieghe sulla toga si trovano naturalmente come se fosse un vero tessuto, non una pietra.

Bruto guarda avanti come dalle profondità dei secoli nel futuro, e il suo sguardo è lungi dall'essere piacevole. Per un tale futuro, valeva la pena rovesciare l'impero romano? È improbabile che lui stesso conosca la risposta, e ciascuno di coloro che lo guardano è libero di dare questa risposta a se stesso secondo le proprie convinzioni e fede.





Madonna Con Fiore


Guarda il video: Antonio Canova - Lo Scultore del bello (Potrebbe 2022).