Dipinti

Descrizione del dipinto di Sergei Ivanov "Sagittario"

Descrizione del dipinto di Sergei Ivanov



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sergey Ivanov è nato nel 1864 e anche durante l'infanzia ha mostrato una propensione per il disegno. Tuttavia, suo padre, convinto che una persona perbene non potesse essere alimentata con la pittura, lo mandò a studiare come ingegnere, vedendolo come una sorta di compromesso - a suo avviso, era necessario disegnare qua e là, ma l'ingegnere dovrebbe essere ancora più onorevole e più redditizio.

Dopo aver studiato all'Istituto che è stato spiacevole per lui per tre anni, Seryozha, allora un ragazzo di 14 anni, lo lasciò e andò alla Scuola di Pittura di Mosca, dove si mostrò uno studente diligente e un artista di talento. Il suo genere preferito è rimasto scene di trama. Inesplicabilmente attratto dalla vita del suo villaggio, dal passato della Russia, dai problemi della disuguaglianza sociale, che, con l'aiuto del realismo critico, rifletteva nei suoi dipinti nel modo più accurato possibile.

"Sagittario" - uno dei suoi dipinti storici, dipinto, come sempre, a grandi linee, senza mille dettagli per centimetro quadrato, ma vivace, comprensibile e coerente con la verità. Su di esso è un reggimento Streltsy di ritorno da una campagna. Le trombe della tromba, le sciabole ondeggiano sulle bende, una bandiera quadrata sventola (ne aveva una appositamente sviluppata per ogni reggimento elastico), i cavalieri a cavallo cavalcano e le facce degli arcieri sono stanche, solenni e un po 'formidabili.

Molto probabilmente, tornano con una vittoria. E le persone intorno vivono la propria vita. Un cane dagli anelli non presta molta attenzione a una folla di persone in divisa rossa, senza vergogna volgendosi la coda, un vecchio cieco raccoglie l'elemosina, è probabile che la chiesa stia servendo, il commercio continua in un piccolo negozio.

Nessuno intende interrompere per incontrare o almeno gioire all'arrivo degli arcieri, ma tutti perché sono la stessa vita nella vita di tutti i giorni. Vai di pattuglia. A volte vanno in guerra.

A volte sono affari loro, ma è necessario vivere. C'è un reggimento Streltsy in città, ma sembra che nel deserto.





Boulevard Montmartre A Parigi Pissarro


Guarda il video: Giorgio de Chirico - Le muse inquietanti (Agosto 2022).