Dipinti

Descrizione del dipinto di Dmitry Levitsky "Ritratto di Demidov"

Descrizione del dipinto di Dmitry Levitsky


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dmitry G. Levitsky, che visse al tempo di Caterina II, era un maestro dei cosiddetti "ritratti cerimoniali", in cui i modelli erano raffigurati in tutto lo splendore degli abiti e delle vesti cerimoniali. In tali lavori, tutto viene accuratamente verificato - e la posa del ritratto, l'aspetto, il costume e, naturalmente, lo sfondo.

Per quanto riguarda l'espressività del volto della modella, era impossibile prestare molta attenzione a trasmettere la vera natura della persona che stai dipingendo. Ma sebbene l'artista abbia trattato con cura l'immagine di tutti gli attributi appropriati per un tale ritratto, per tutto ciò non ha dimenticato di mostrare le caratteristiche della personalità che ha rappresentato.

Il ritratto del famoso industriale e filantropo Prokopiy Akinfievich Demidov a prima vista contraddice l'intero concetto del ritratto frontale: la persona ritratta è raffigurata non in un abito frontale con molti ordini, ma in semplici (per una persona ricca, ovviamente) abiti per la casa.

Una camicia con un gilet, mutande, calze, semplici scarpe nere, un accappatoio di velluto, un berretto e una sciarpa avvolta casualmente attorno al collo. Allo stesso tempo, la posa di Demidov è quella che dovrebbe essere nel ritratto frontale: si erge maestoso, appoggiando la mano sinistra su un grande annaffiatoio di ferro e la sua mano destra con un gesto solenne indica i vasi di fiori che si trovano nelle vicinanze.

I dettagli sulla tela non parlano delle insegne di Demidov, che, a proposito, non sono mai state nel servizio civile, ma dei suoi interessi e preferenze personali. Vasi con piante, bulbi sul tavolo, annaffiature possono indicare l'amore di Demidov per il giardinaggio: aveva un intero giardino botanico a casa e lo stesso industriale amava raccogliere erbari. Lo sfondo del ritratto è stato realizzato nelle migliori tradizioni cerimoniali: drappeggi, colonne greche, l'imponente edificio della Casa Educativa, sul quale Demidov ha donato una considerevole somma di denaro.

L'espressione di Demidov è priva di sfarzo e sfarzo: guarda lo spettatore con ironia e scetticismo. Tutto ciò parla dell'indubbio talento del pittore, della capacità di penetrare negli attributi esterni e di mostrare al mondo l'umanità dei personaggi nei suoi dipinti.





Repin Sadko


Guarda il video: La letteratura russa attraverso i testi - Evgenij Onegin 1. (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Voodoogore

    Post autorevole :), informativo ...

  2. Herve

    Triste consolazione!

  3. Adrial

    la frase ammirevole ed è opportuna

  4. Volkree

    Il messaggio competente :), è divertente ...

  5. Yozshull

    Magnifica frase ed è debitamente



Scrivi un messaggio