Dipinti

Descrizione del dipinto di Michelangelo Merisi da Caravaggio "Resurrezione di Lazzaro"

Descrizione del dipinto di Michelangelo Merisi da Caravaggio



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nel 1608, l'artista Caravaggio, mentre era a Messina, conosce un nobile mercante. Un ricco commerciante gli ordina una foto su un argomento gratuito. Il pittore scelse per la tela la trama biblica della risurrezione di Lazzaro.

Grotta oscura, diversi uomini trattengono il corpo, giacendo prima nella bara per quattro giorni. Caravaggio ha preferito lavorare dalla natura, quindi per una nuova foto ha trovato persone per cui posare. Inoltre, secondo la leggenda, per affidabilità, ha ordinato di scavare un corpo l'altro giorno della gioventù deceduta. Le persone assunte si rifiutarono categoricamente di avvicinarsi al cadavere, ma l'artista insistette tuttavia sulla posa collettiva, anche nella sete di espressione artistica, minacciando di sedersi con un coltello.

Una caratteristica della pittura di Caravaggio sono i flussi luminosi di luce che attraversano un vuoto nero impenetrabile. Come un riflettore, i raggi di luce delineano la superficie della pelle del nudo Lazzaro, evidenziano gli abiti, i volti e gli arti dei partecipanti al palcoscenico: Cristo e il popolo in lutto per i morti. Sembra che questa luce soprannaturale dorata stia per restituire la vita a Lazzaro. Sullo sfondo al buio, i cercatori di tombe, che spesso vedevano la morte, distolgono il viso per non vedere più uno spettacolo opprimente.

Sul terreno ci sono le ossa e il cranio di una vittima di morte senza nome e senza nome. E sopra - il palmo vivente di Lazzaro, teso a un caldo flusso di luce, si arrende, rispondendo al comando di Cristo. I parenti dei resuscitati non hanno ancora avuto il tempo di comprendere appieno cosa è successo, sui loro volti dolore, ansia, confusione.

La storia narra che un cliente facoltoso non era soddisfatto della tela del pittore. Pertanto, è stato presentato alla fratellanza dei crociati. Per tutto il tempo, "Resurrection of Lazarus" è sopravvissuto a numerosi terremoti, dopo di che il dipinto è stato restaurato con successo per la Galleria di Messina.

Nel famoso capolavoro della pittura religiosa, Caravaggio appare davanti a noi come predicatore di una fede indistruttibile nell'eternità della vita.





Cerchio nero di Kazimir Malevich


Guarda il video: Caravaggio, Lectio Magistralis di Vittorio Sgarbi, a Incontrarsi a Salsomaggiore (Agosto 2022).