Dipinti

Descrizione del dipinto di Aristarco Lentulov "San Basilio"


Lentulov ai suoi tempi era affettuosamente chiamato futurista russo, e per molti versi questo era vero. Il suo lavoro, andando oltre la portata dei dipinti, caratterizzato da forti dinamiche e un problema incomprensibile per il grande pubblico, portava tutte le impronte del futurismo da considerare appartenenti a questo movimento.

Tuttavia, se i futuristi, di regola, si rivolgevano al futuro - alle città industriali che crescevano oltre i propri confini, si estendevano verso l'alto e crivellavano con un'incredibile combinazione di volti secondo le leggi del futuro, allora Lentunov, al contrario, si rivolgeva al passato. I suoi dipinti combinarono l'apparentemente incongruo - l'antichità antichissima dell'architettura classica russa, gli edifici antichi sopravvissuti ai secoli e la nuova tendenza dello stile artistico, in cui tutto era mescolato e capovolto.

"San Basilio" raffigura non solo l'omonima cattedrale, anche se le sue cupole (anche più luminose che nella vita) sono senza dubbio presenti nell'immagine, ma come se tutta Mosca con il suo Vecchio Arbat, la Piazza Rossa, l'Anello del giardino. Diversi secoli di vita di una grande città si inseriscono nel quadro. La prospettiva è violata in esso, le soluzioni cromatiche sembrano incredibilmente luminose e quindi un po 'luride.

Soprattutto, ricorda il modello che si può vedere guardando nel caleidoscopio - eccolo, luminoso, bello, festoso - ma se si agita leggermente il microtelefono, si sgretolerà e si formerà di nuovo. Nel caso del dipinto, ti aspetti che la Cattedrale di Sant'Isacco di San Pietroburgo o il Salvatore sul Sangue di Ekaterinburg appariranno improvvisamente su di esso. Ciò che un'altra città apparirà in essa - apparirà e si distinguerà anche dall'immagine, sembrando impossibile, non nel modo in cui potrebbe essere visto dal punto di vista dello spettatore, ma come se si avvolgesse e si racchiudesse in se stesso.

Una dinamica impossibile lascia un'impressione del genere: un movimento chiuso e congelato, che in qualsiasi momento è pronto a girare ulteriormente.





Immagine di fiordalisi


Guarda il video: Preraffaelliti Amore e Desiderio - Palazzo Reale Milano (Gennaio 2022).