Dipinti

Descrizione della scultura di Michelangelo Buanarroti "Madonna di Bruges"

Descrizione della scultura di Michelangelo Buanarroti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

"La Madonna di Bruges" è l'unica opera di Michelangelo che lasciò l'Italia durante la sua vita, andando nella chiesa di Notre Dame a Bruges - la città con il cui nome ha ricevuto il nome. È fatto di pietra, la sua altezza è di 128 centimetri e lo scultore, lavorando su di esso, era chiaramente guidato non dai canoni della chiesa.

Di solito, nelle immagini di Mary and the Baby, Mary lo preme su di lei, come se volesse nascondersi dal mondo e dal destino futuro - almeno per un po '. Qui tiene il bambino rilassato, semplicemente seduto tra le sue ginocchia e tenendo con una mano, mentre guarda un po 'di lato, diventando interessato a qualcos'altro.

Forse pensa a qualcosa di terrestre, semplice, come i pensieri di quanto un mucchio di verdure devi comprare per la zuppa, e forse il futuro del figlio sta vedendo, ma sapere che la sua inevitabilità non si affligge per lei e non cerca di impedirla, ma semplicemente guardando l'espressione sul suo viso, pensierosa e triste.

Anche il piccolo Cristo, come quello riccio in tutte le immagini, non sembra la sua solita immagine. Di norma, è ritratto più giovane, solo un bambino, non ancora imparando a camminare.

Qui ha circa due anni e mostra interesse per il mondo che lo circonda. La curiosità si fa sentire nei suoi occhi. Nel modo in cui scivola dolcemente, cercando di raggiungere il pavimento con il piede, si può vedere il solito trucco dei bambini, che consiste nell'immaginaria immaginazione della manovra. Non assomiglia a Dio, proprio come sua madre non assomiglia a una donna che ha partorito Dio, ma a un bambino normale, appassionato di qualcosa e che vuole catturare e considerare qualcosa.

Il mondo lo sta aspettando, terrestre, respirando, vivo e reale, e solo la mano di sua madre lo fa stare fermo, non scappando e non immergendosi completamente nei divertimenti dei bambini ordinari, come i giochi sulla sabbia o con i coetanei.

Tuttavia, nonostante le libertà, la chiesa accettò favorevolmente il lavoro del maestro.





Notte al chiaro di luna sul Bosforo


Guarda il video: #1 ARTE GRECA, I TRE GRANDI ORDINI: DORICO, IONICO e CORINZIO (Potrebbe 2022).